La Gaggia tra gli ospiti d'onore alla Fiera del Libro di Helsinki - 2014

kalevala epica magia arte musica 300

Assieme a Beppe Severgnini, Alberto Angela, Franco Di Mare ...

Nuovo importante traguardo per l'Associazione Cividalese Gaggia, cui è spettato il posto d'onore - quello di chiusura - alla prestigiosa Fiera del Libro di Helsinki, intitolata Scrivere la nuova Europa. Un viaggio lungo la via del tempo.

L’Italia è stata il Paese ospite d'onore, un grande appuntamento che ha visto la straordinaria partecipazione di numerosi e illustri personaggi del mondo della cultura, dell’editoria, dello spettacolo e della televisione italiani, invitati nella capitale finlandese dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Ambasciata d’Italia a Helsinki.

Nello Stand Italia, il cui design, curato dallo IED di Torino, è ispirato al celebre fumetto La linea di Osvaldo Cavandoli, vi sono stati oltre cinquanta appuntamenti in programma, patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Tra gli ospiti della Fiera, il conduttore televisivo, giornalista e scrittore Franco Di Mare, il paleontologo e conduttore Alberto Angela, il premio Strega 2014 Francesco Piccolo e numerosi giovani scrittori italiani, tra cui Paolo Giordano, Silvia Avallone e Giuseppe Catozzella. Si è parlato anche della storia del fumetto italiano e della cucina da Pellegrino Artusi ai giorni nostri; l’opinionista Beppe Severgnini, ha espresso le sue opinioni sull'idea di futuro degli italiani e si è parlato di arte con Elena Del Drago, del III canale radio RAI.

Lo spazio più ampio è stato dato alla letteratura finlandese tradotta in italiano, con particolare attenzione al poema nazionale finlandese Kalevala, dove l'Associazione Sergio Gaggia è stata invitata a presentare la sua ultima pubblicazione KALEVALA, epica, magia arte e musica, gli atti del grande convegno svoltosi nel 2011 a Cividale per i 100 anni della Kalevala Society.

Nel libro anche un CD con la registrazione del concerto live di musica careliana tenutosi il 29 maggio 2011 con cantante folk Karoliina Kantelinen nella grotta di San Giovanni d'Antro.