La Gaggia ha curato e presentato a Ronchi il restauro di un pianoforte Boesendorfer

pianoforte boesendorfer 300

Eseguita la Winterreise di Schubert con il baritono Lars Gruenwoldt

La Gaggia ha seguito e preso in carico il restauro del pianoforte gran coda Boesendorfer (ca. 1860), di proprietà della Contessa Elisabetta Bortolotto Sarcinelli, confermando una volta di più il suo rapporto variegato con la testimonianze musicali e artistiche del territorio regionale. Si è riportato all'antico splendore uno strumento di grande valore, da sempre presente nel salone della musica della Tenuta di Blasig a Ronchi dei Legionari.

Nel concerto di inaugurazione del 27 novembre è stato presentato il grande ciclo di Schubert Die Winterreise, un capolavoro, forse “Il” capolavoro del mondo liederistico tedesco. Il brano ha dato uno splendido esempio delle sonorità dello strumento e dell'atmosfera dell'hausmusik per cui il salone delle villa era stato concepito. Lars Gruenwoldt e Andrea Rucli hanno regalato un' intensa e applauditissima interpretazione. Il duo era stato recensito proprio sulla Winterreise sull'Espresso da Giovanni Carli Ballola.


PDF-Download: