La Libreria Musicale Italiana di Lucca pubblica "Un voyage à Résia" della Adaïewsky

ella adaiewsky - articolo sole 24 ore 800

Highlights 2002/2012, la manifestazione che intende festeggiare il decennale dell’Associazione Musicale Sergio Gaggia di Cividale del Friuli, ha avuto quale momento centrale la presentazione del volume Un voyage à Résia, edito dalla prestigiosa casa editrice lucchese L.I.M.. L’incontro pubblico si è svolto giovedì 20 dicembre alle ore 17 nello splendido Salone di Palazzo Belgrado, sede della Provincia di Udine.

Il testo, corredato da numerosi saggi introduttivi e critici curati dai massimi specialisti nazionali nel settore, comprende l’originale francese e la traduzione italiana del manoscritto, ritrovato nel 2009, redatto dalla compositrice e musicologa Ella von Schultz Adaïewsky. Questa pubblicazione si annuncia come una autentica nuova pietra miliare nel campo dell’Etnomusicologia – principio evidenziato fin dal sottotitolo “il manoscritto del 1883 e la nascita dell'Etnomusicologia in Europa” – e si rivela di notevole interesse anche per la storia del Friuli: Ella Adaïewsky traccia nelle proprie pagine una delle descrizioni più antiche ed esaurienti intorno alle tradizioni e ai costumi della Val Resia.

Con questo sforzo editoriale l'Associazione “Sergio Gaggia” corona un settennale impegno di ricerca, approfondimento e riproposta di musiche e scritti della musicista di San Pietroburgo: un lavoro paziente e capillare, apprezzato e offerto più volte nei suoi stadi di avanzamento da Radio 3 Suite, sulla terza rete radiofonica Rai, e dai massimi organi di stampa specializzata italiana.


Per maggiori informazioni: